Webinar Insegnare, formarsi e valutare a distanza

L’accessibilità on line delle lezioni per studenti con BES

 

Abstract

Le restrizioni legate al coronavirus hanno comportato dei profondi cambiamenti nella didattica che si è necessariamente trasferita in una dimensione mediata dalle tecnologie.

Nei docenti, si avverte un frequente senso di inadeguatezza nel fare didattica in questo improvviso cambiamento e si sta cercando, con diverse azioni, di aiutare gli insenanti a gestire la situazione: materiali on line, webinar, ecc che li possano sostenere in questo periodo così complesso e delicato. 

In questo clima, riteniamo fondamentale fare un approfondimento formativo sull'inclusività per gli studenti con BES, in particolare degli studenti con DSA e di quelli di cittadinanza non italiana. Il carattere emergenziale del fenomeno, infatti, non lascia spazio alla riflessione su quali siano le azioni didattiche on line che possano poi includere o escludere queste tipologie di studenti.

Questi i punti salienti della questione inclusione BES nella didattica on line:

- Come progettare e strutturare in modo inclusivo e maggiormente accessibile una lezione on line

- Quale metodologia privilegiare e quali tecniche preferire nella gestione dell’aula

- Quali caratteristiche cercare negli strumenti digitali per la didattica inclusiva-accessibile (ovvero, che cosa devono poter fare i software per poter fare didattica accessibile)

- Quali materiali didattici inserire per non rischiare di fornire quantità che però per alcuni studenti risulti non accessibile e quindi aumenti il divario tra studenti BES e resto della classe

- Quali tipologie di task far fare a studenti con BES e quali task privilegiare per verificare comprensione

- Come essenzializzare alcuni nuclei tematici delle discipline linguistiche (lingue, italiano, storia e geografia)

- Come correggere e dare feedback rispetto ai task.

 

Relatori

Fabio Caon è Professore associato di didattica delle Lingue all'Università Ca’ Foscari di Venezia dove insegna linguistica educativa, comunicazione interculturale e didattica della letteratura. Dirige il Laboratorio di Comunicazione Interculturale e didattica a Ca’ Foscari. Da anni fa ricerca e formazione sui temi dell'inclusione in particolare per studenti stranieri, ha scritto libri scientifici e didattici su didattica ludica, gestione classi multiculturali e plurilivello, comunicazione interculturale.

Carlos A. Melero Rodríguez è insegnante di spagnolo all'Università Ca’ Foscari di Venezia e docente di spagnolo all'Università di Urbino. Direttore del gruppo di Ricerca DEAL a Ca’ Foscari ed editore delle riviste ELLE e SAIL per le edizioni universitarie Ca’ Foscari. Da anni fa formazione e ricerca sui temi dell'inclusione in particolare di studenti con DSA temi su cui ha scritto vari volumi sia di ricerca teorica sia di applicazione didattica.

Annalisa Brichese è formatrice del Centro di Ricerca in Didattica delle Lingue (CRDL) sui temi della didattica inclusiva e della valutazione e cultrice di materia presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Insegnante di italiano, storia e geografia nella Scuola secondaria di primo grado e docente di italiano come lingua seconda nella Scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado nonché nei corsi per adulti. È autrice di libri scientifici e didattici sull'inclusione e sulla didattica dell'italiano per studenti non madrelingua italiana.

Consigliato ai docenti di ogni ordine e grado

Il webinar si svolgerà lunedì 6 aprile, dalle ore 17.00 alle ore 18.00

 



Informazioni e contatti

La partecipazione al corso è gratuita previa iscrizione. Per collegarti alla diretta, il giorno dell'evento ti basterà accedere alla pagina I miei webinar (all'interno della sezione Formazione) su My Pearson Place e cliccare sul titolo dell'evento a cui ti sei registrato.

Nel caso non sia possibile seguire il webinar in diretta, sarà possibile visualizzare la registrazione accedendo alla pagina I miei webinar (all'interno della sezione Formazione) su My Pearson Place. La registrazione sarà disponibile entro 5 giorni lavorativi dalla trasmissione della diretta. 

Per seguire il webinar saranno sufficienti una connessione internet veloce e cuffie o casse per l’audio. Se è la prima volta che segui un webinar Pearson Academy, può essere richiesto di acconsentire all’aggiornamento dei programmi installati sul tuo dispositivo per accedere alla sessione.

Per qualsiasi problema tecnico relativo ai webinar, visita l'area Supporto.

 

Pearson Academy è ente accreditato quale soggetto che offre formazione al personale della scuola (AOODGPER12676).
I nostri seminari godono dell'esonero ministeriale: al termine del seminario potrai scaricare l'attestato di partecipazione direttamente dalla pagina I miei webinar.