Benvenuto nel catalogo Pearson

Istituzioni per la Moda

Interventi tra pubblico e privato in Italia e Francia (1945-1965)

Gianluigi Di Giangirolamo

La Collana Scientifica “Culture, moda e società” si propone di diventare un punto di riferimento per le riflessioni critiche e le ricerche che si orientano verso il panorama degli studi culturali, con particolare ma non esclusiva attenzione ai fenomeni legati al sistema della moda visto come oggetto che coinvolge molteplici saperi, e invadendo territori d’interesse ampi e diversificati per un campo di analisi complesso e interdisciplinare.

La Collana Scientifica “Culture, moda e società” è promossa dal Dipartimento di Scienze per la Qualità della vita dell’Università di Bologna - Campus di Rimini. Si ringrazia per il sostegno UniRimini Spa.

Direzione: Federica Muzzarelli

 

Titoli della collana:

Roy Menarini, Il corpo nel cinema. Storie, simboli e immaginari 

Gianluca Lo Vetro, Fellini e la moda. Percorsi di stile da Casanova a Lady Gaga 

Lucio Spaziante,  Icone Pop. Identità e apparenze tra semiotica e musica 

Daniela Calanca, Moda e immaginari sociali in età contemporanea 

Luca Marchetti e Simona Segre Reinach, EXHIBIT! La moda esposta: lo spazio della mostra e lo spazio della marca 

Giovanni Matteucci, Estetica della Moda 

Cristina Colet, La signora di Shanghai. Le icone di stile nella moda e nel cinema cinese 

Elena Fava, Vestire contro. Il Dressing Design di Archizoom

Ordine di scuolaUniversità, Varia e Professionale - Varia

Area disciplinareScienze Umane e Sociali

MateriaSOCIOLOGIA

CollanaRicerca

ISBN9788867742202

Pp.144

Euro16,00

Il volume analizza lo sviluppo delle istituzioni della moda dal Secondo dopoguerra fino alla metà degli anni Sessanta. In particolare, l’autore ricostruisce il piano d’interventi pubblici e privati per il coordinamento e la promozione del sistema moda in Italia e in Francia attraverso la ricerca storica e mediante l’uso di fonti e documenti inediti (specie dall’Archivio Centrale dello Stato di Roma e dal Centre des Archives Économique et Financiers del Ministero delle Finanze e dell’Economia francese). Uno studio che, allo stato attuale della storiografia italiana sul tema della moda, fornisce un contributo importante al dibattito sulla definizione del sistema della moda in Europa.

 

Autore

Gianluigi Di Giangirolamo è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna e membro dello staff del Centro di Ricerca Internazionale CFC Culture Fashion Communication. Tra le sue ultime pubblicazioni: The Development of Fashion Institutions in Italy Involving Both Private and Public Sectors (1945-1962) e The State Funding Programme for Haute Couture in Paris - Defending and Promoting a Tradition (1952-1960) editi per la collana scientifica “The Culture, Fashion, and Society Notebook”, Bruno Mondadori.