Non riesco a fermarmi
15 risposte sul bambino iperattivo
Uberto Zuccardi Merli

Ordine di scuola -

Collana Testi e pretesti

ISBN 9788861596504

Pp. 128

Euro 12,00

I bambini iperattivi, che soffrono di disturbi dell’apprendimento e della condotta, sono molti. E il loro numero pare, addirittura, in crescita. Esiste una relazione tra l’iperattività e le trasformazioni rapidissime del mondo contemporaneo? Qual è la differenza tra un bambino vivace e uno iperattivo? Dall’iperattività si può guarire? In che modo? Quale posizione assumere su questioni delicate come l’uso dei farmaci in età precoce? Ecco alcune domande a cui l’autore risponde, impostando un modo innovativo, di taglio psicoanalitico, di affrontare il controverso tema dell’iperattività. Scritto con un linguaggio accessibile, il libro propone alcune idee per ridurre l’impatto di questa condizione di malessere sia sul bambino sia in famiglia e a scuola.

Introduzione 

1. Bambini molto vivaci e/o bambini iperattivi 

2. Perché un bambino diventa iperattivo 

3. Influisce il mondo esterno? 

4. In classe è più difficile Il bambino sente il suo disagio? 

5. E se fosse troppo intelligente? 

6. Maschi e femmine sono diversi 

7. Parlare con gli insegnanti 

8. Maestra/bambino: la possibilità di un’intesa 

9. Si guarisce? 

10. Il bambino con gli altri 

11. Verso l’adolescenza 

12. Cosa si rischia? 

13. Servono le medicine? 

14. Una diagnosi delicata 

15. E il padre?